Responsabile: Gian Luca Baiocchi

Il lavoro sulle Complicanze iniziato con il Congresso SICO di Napoli del Settembre 2015 sta procedendo secondo i tempi stabiliti. Il primo step – targato GIRCG - consisteva nello stilare una lista di complicanze con relativa definizione, e si è sostanzialmente concluso dopo pochi mesi con la riunione di Verona (Novembre 2015) e le successive mail di modifica/conferma di quanto emerso in quella riunione; da quel momento è partito il secondo step – rivolto a 31 esperti europei, membri del gruppo che si propone di costituire il capitolo europeo della IGCA – che, partendo dalle definizioni GIRCG, stanno costruendo una “Complication Recording Sheet” da compilare alla dimissione del paziente dopo l’intervento chirurgico. Il terzo step sarà un lavoro retrospettivo italiano – targato GIRCG - di verifica delle percentuali di incidenza delle complicanze definite secondo i criteri emersi dal secondo step.

 

Gli step successivi prevedono una valutazione retrospettiva GIRCG dell'incidenza delle complicanze (ora chiaramente definita), una raccolta prospettica dei casi con messa a punto di una specifica app con raccolta web-based dei risultati, e la definizione dei benchmark per scopi istituzionali (audit).

E' in fase di pubblicazione su rivista italiana il primo lavoro con le definizioni GIRCG.


Effettua l'accesso per leggere il contenuto completo.

Ricordiamo che l'accesso è riservato ai soli soci